L’acchiappasogni tra storia e leggenda

Dreamcatcher acchiappasogni Ethnik blog

Oggi vogliamo parlarvi di un bellissimo oggetto decorativo che viene da molto lontano. L’acchiappasogni, o dreamcatcher, un portafortuna originario delle tribù indigene del Nord America. Un sottile cerchio in legno, attraversato da una rete di fili, dal quale scendono piume e perline colorate.

La sua origine, antica e misteriosa, risale probabilmente alla tribù Ojibwa (anche conosciuta come Chippewa). Veniva realizzato in salice rosso e veniva decorato con piume e perline di vario genere, ma anche conchiglie, punte di frecce ed altri piccoli oggetti comuni. Era abitualmente creato dalle nonne per i nipoti neonati e veniva posto sulla culla, come simbolo di buon auspicio e come strumento per allontanare gli incubi. Nella cultura Ojibwa, si credeva infatti che durante la notte i sogni, belli e brutti, si librassero nell’aria. I neonati, non sapendo difendersi da quelli brutti, avevano bisogno di un acchiappasogni, che catturasse gli incubi nella rete e lasciasse scivolare i bei sogni attraverso le piume. La leggenda Ojibwa racconta di una Donna-Ragno, chiamata Asibikaashi, che si prendeva cura dei bambini e della tribù. Ma quando il popolo Ojibwa cominciò ad emigrare per tutto il territorio del Nord America, per lei fu molto difficile raggiungere tutti i bambini. E fu per questo che insegnò alle donne della tribù a costruire gli acchiappasogni, che posti sopra le culle dei loro bambini, li avrebbero protetti durante il sonno. Per gli Ojibwa, il cerchio dell’acchiappasogni rappresentava il sole. La rete concentrica rappresentava la Donna-Ragno e le piume rappresentavano lo spirito e la vita.

Acchiappasogni dreamcatcher con perline su Ethnik
Acchiappasogni dreamcatcher con perline su Ethnik. Clicca sulla foto.

Successivamente l’acchiappasogni si diffuse in quasi tutte le tribù del Nord America, prime fra tutte le tribù dei Lakota e dei Cheyenne ed anche loro hanno leggende legate a questo oggetto.

La leggenda Lakota narra che il Maestro della Saggezza, di nome Iktome, apparve ad uno stregone su un monte. Le sue sembianze erano quelle di un ragno e mentre rivelava allo stregone i segreti del Cerchio della Vita, tesseva una ragnatela all’interno di un cerchio con piume e perline. Da quel momento per i Lakota l’acchiappasogni divenne un oggetto sacro e fu usato per proteggere i sogni degli uomini ed accompagnarli nel mondo onirico.

La leggenda Cheyenne narra che la piccola Nuvola Fresca avesse sempre gli incubi. Sognava spesso un uccello nero che la beccava ed aveva paura di addormentarsi. Allora la madre, Ultimo Sospiro, pensò di costruirle qualcosa che la proteggesse. E così creò una rete capace di intrappolare gli incubi e di regalare alla bambina solo sogni belli. Da quel giorno, sopra tutte le culle, è comparso l’acchiappasogni, che veniva anche regalato alla nascita dei bambini e veniva decorato da chi lo possedeva una volta cresciuto.

Come vedete, l’acchiappasogni è un oggetto che porta con sè una storia ricca di significati. Un oggetto sacro per molte tribù che negli anni hanno tramandato le leggende che lo riguardano ed i suoi segreti. Ogni acchiappasogni è unico e diverso, e regalerà a chi lo possiede momenti di serenità e sicuramente anche tanta fortuna!

Acchiappasogni dreamcatcher su Ethnik
Acchiappasogni dreamcatcher, disponibile in vari colori su Ethnik. Clicca sulla foto.

Visitate Ethnik.it per trovare l’acchiappasogni che più vi piace e scoprire tante bellissime decorazioni etniche per la vostra casa!

Fonti:

https://en.wikipedia.org/wiki/Dreamcatcher

https://ilbuongiorno.it/it/articles/curiosita/item/5189-significato-e-storia-del-magico-acchiappasogni-ar

http://www.newworldencyclopedia.org/entry/Dreamcatcher

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...